Ricette facili per aumentare la massa muscolare

30 Oct
Aumentare la massa muscolare

Il desiderio di aumentare la propria massa muscolare e di rendere il proprio corpo sempre più perfetto, può portare a privarsi di molti cibi gustosi, proprio perché si pensa, erroneamente, che siano solo i cibi più semplici a non farci ingrassare e ad aiutarci nel nostro intento.

Ma non è così; infatti, senza mai tralasciare l’allenamento fisico necessario per scolpire il nostro corpo, si può anche variare un po’ la dieta tenendo sempre sott’occhio la linea e la salute. Ovviamente devono essere sempre presenti carboidrati e proteine in grandi quantità, ma vediamo come.

Alcune ricette sfiziose e sane

Un piatto molto buono e facile da preparare è il pollo con arancia e spezie, da accompagnare con del riso in bianco; cuocetelo al forno, preriscaldato a 220°, con aglio, olio, rosmarino e pepe e versandoci del succo d’arancia su entrambi i lati durante la cottura.

In questo modo sarà morbido e succoso ed apporterà alla vostra dieta i componenti alimentari di cui avete bisogno. Se invece avete voglia di pesce, scegliete di mangiare un buon pesce spada, cotto alla griglia, accompagnandolo con dei fagiolini cotti al vapore ed arricchendo il tutto con delle nocciole e del sesamo tostati al forno; questo piatto è una vera delizia e può benissimo far parte della vostra dieta abituale, sempre se fate attenzione a non consumarlo troppo spesso.

Per combattere la voglia di dolce prima o dopo gli allenamenti e per togliervi qualche sfizio, potreste fare in casa dei ghiaccioli alla frutta e yogurt biologico oppure dei frullati abbinando i vostri frutti preferiti; se invece siete alla ricerca di una colazione che sia adatta al vostro allenamento e non ne annulli gli effetti, potete farvi delle buonissime crêpes di uova, latte e farina integrale da farcire con un leggero strato di marmellata. Non vi resta che tornare dalla palestra e passare un po’ di tempo in più ai fornelli.

 

Ricette facili per alleviare il sanguinamento

28 Oct
Alleviare il sanguinamento gengivale

Avere le gengive infiammate è molto fastidioso, soprattutto perché si trovano in una della parti più delicate e sensibili del nostro corpo. Infatti, avere qualsiasi problema in bocca, ci impedisce di svolgere bene alcune attività essenziali, come mangiare, bere e parlare. L’ideale sarebbe quindi prevenire qualsiasi problema che abbia a che fare con la bocca.

Per evitare l’arrossamento gengivale, spesso accompagnato da sanguinamento, bisogna spazzolare bene i denti dopo ogni pasto, ma mai in modo aggressivo, e usare un buon collutorio così da evitare accumuli di placca e tartaro che sono le cause principali dei disturbi gengivali. Questi possono essere causati anche dall’utilizzo di alcuni farmaci, dal fumo, dalle variazioni ormonali che si verificano in gravidanza, dal diabete oppure ancora da problemi cardiovascolari. Per alleviare il disturbo e provare varie soluzioni, ci sono alcune ricette e semplici soluzioni facili da applicare e dai risultati eccezionali.

 

Come alleviare il sanguinamento gengivale

 

Dai rimedi più classici ed usati a quelli più originali ed innovativi, ognuno di quelli proposti a continuazione avranno un effetto benefico sui tuoi arrossamenti e sanguinamenti gengivali. Innanzitutto, puoi creare il tuo collutorio naturale mischiando acqua e sale e usandolo per disinfettare ed allontanare i batteri, oppure usare la curcuma unita a sale ed olio di senape per creare una pasta da massaggiare sulle gengive almeno due volte al giorno.

Se invece hai un orto ricco di piante o semplicemente sei abituato ad usarle per curarti, prendi delle foglie di menta, schiacciale e lasciale in infusione per fare così degli ottimi risciacqui quotidiani; oppure usa allo stesso modo anche il prezzemolo e il basilico. Affidati poi alle proprietà antibatteriche dell’aloe vera, da spalmare sulle gengive, sia che si tratti del gel, sia che si tratti della polpa estratta direttamente dalla sua foglia. Come puoi notare, è proprio nella natura che trovi la risposta ad ogni tua esigenza.

Fai brillare i tuoi capelli con una ricetta facile

26 Oct
Impacchi miracolosi

Sono vari i motivi per cui i nostri capelli cambiano aspetto e da forti e splendenti che erano diventano sfibrati e opachi; oltre alle cause atmosferiche, infatti, ci si mettono anche quelle più intime e personali, quali lo stress e la stanchezza.

In ogni caso però, è necessario aiutarli a rinforzarsi e a riacquistare un aspetto migliore, cosa che dà anche una certa energia al soggetto interessato, magari davvero stressato o spossato, ma almeno forte di un aspetto decoroso. Oltre a tenerli sempre puliti e ben pettinati, possiamo ricorrere ad alcune soluzioni facili da realizzare e a basso costo.

Assicurati di avere un po’ di tempo, dato che gli impacchi vanno lasciati agire, e di avere alcuni semplici ingredienti che vediamo di seguito.

Ricette facili per impacchi miracolosi

Sono ormai note le proprietà eccezionali di prodotti come il miele, ancora più sorprendente se mischiato con l’olio d’oliva e applicato sui capelli, soprattutto dopo la stagione estiva per rimediare ai danni fatti dal sole; non sono da meno le bucce di banana e avocado che, unite e frullate, danno vita ad un impacco perfetto per capelli secchi e poco nutriti. Se questo è il tuo caso, puoi anche ricorrere all’uovo, facendo un impacco al mese e lasciandolo agire per almeno mezz’ora, il tempo giusto per ridare vitalità alla tua chioma.

Strano ma vero, se i vostri capelli sono ribelli e poco accesi, è consigliato spruzzare o applicare della birra, che grazie alle proprietà del frumento e del malto, ridarà loro il vigore di cui hanno bisogno. Se invece il problema è che sono grassi, applicate l’argilla che purifica, con l’aggiunta di un po’ di acqua di rose, oppure del limone spremuto che con energia renderà i capelli più secchi, almeno per un po’. In tutti questi casi è importante non esagerare con le dosi e con la frequenza delle applicazioni, così da non generare effetti indesiderati ed assicurarsi degli ottimi risultati.