Calmare le eruzioni cutanee con un facile rimedio

3 Nov
Calmare le eruzioni cutanee

Che sia un foruncolo o una grande e fastidiosa bolla, oppure ancora una pustola o una vescicola, ogni eruzione cutanea richiede un trattamento immediato ma non aggressivo per giungere ad una soluzione che allontani il problema il più a lungo possibile o addirittura per sempre.

Le cause possono essere legate a qualche errore nell’alimentazione, ad un’allergia, a qualche fattore esterno o all’assunzione di sostanze e farmaci dannosi; in ogni caso è utile individuare bene la forma in cui si manifesta per poter ricorrere al rimedio più adatto.

La causa dell’eruzione cutanea può essere anche qualche malattia più grave e persistente come, per nominarne alcune, la dermatite, la psoriasi, l’eczema o l’herpes. Senza dubbio, affidarsi a un bravo dermatologo è il primo passo da compiere quando si verificano un arrossamento esagerato e la presenza di puntini e macchie sul nostro corpo.

Come calmare le eruzioni cutanee

Quando si presenta il bisogno di iniziare a curarsi prima di farsi visitare da un medico, oppure quando si vuole affiancare ad una cura basata su farmaci una cura casalinga e naturale, bisognerebbe comunque avere la supervisione di un esperto.

Ma nel caso in cui l’eruzione cutanea non sia eccessiva e si voglia provare ad alleviarla, si può scegliere uno dei seguenti rimedi e fare della prove per poi capire se può essere la soluzione parziale o totale per il nostro problema. Ci sono delle sostanze naturali miracolose, che puoi anche ingerire per amplificarne l’effetto benefico.

Prima tra tutte la camomilla, messa in infusione, calda o fredda che sia, farà calmare l’eruzione cutanea che ti tormenta e toglierà il rossore dalla tua pelle. Se la camomilla non basta, puoi provare, ovviamente a distanza di alcune ore, ad usare l’aloe, sia in gel che liquida e vedrai che i risultati non tarderanno ad arrivare. Per finire, non dimenticarti mai del ghiaccio, che migliora la circolazione e regola la temperatura del corpo, alterata da questi disturbi; applicalo avvolgendolo in un panno morbido e ti sarà di grande aiuto.

Ricette facili per perdere peso in modo sano

2 Nov
Perdere peso in modo sano

Possiamo iniziare il lungo cammino verso la perdita di peso spinti dal desiderio di vedere il nostro corpo cambiare, oppure obbligati dalla necessità di eliminare qualche piccolo disturbo.

Prima di tutto bisogna fare in modo che sia un percorso piacevole e non una tortura, altrimenti sarà ancora più difficile portarlo a termine: allora, è necessario che sia graduale, che sia accompagnato da uno sport o da un’attività fisica a noi gradita e che si possa compiere questo percorso consumando anche dei cibi che ci piacciono.

Altra cosa fondamentale è trovare delle ricette abbastanza facili e veloci, che non ci costringano a passare troppo tempo ai fornelli. Così facendo, vivremo il dimagrimento come un piacere personale e non ci accorgeremo nemmeno della fatica che facciamo per raggiungere ogni piccolo risultato.

Ricette facili e salutari

Una verdura ottima per dimagrire è la zucca, dato che ha poche calorie, sazia molto ed è ricca di fibre. E allora per cena, prendete l’abitudine di prepararvi una buona vellutata di zucca; dopo aver cucinato a vapore 500 grammi di zucca in pezzi, frullatela aggiungendo un litro d’acqua, cipolla e aglio secondi i gusti, rimettete poi il tutto in pentola e fate andare per qualche minuto aggiungendo un po’ di zenzero grattugiato e servite versando un filo di olio extravergine.

Se quello di cui avete bisogno per sentirvi sazi è invece mangiare qualche piatto che contenga cibi più consistenti, potreste farvi delle polpette di ceci e zucchine; dovete solo prendere 350 grammi di ceci lessati e frullati, due zucchine grattugiate, un uovo, un po’ di parmigiano ed aggiungere i condimenti a piacere.

Amalgamate poi il tutto e, dopo mezz’ora in frigorifero, formate le polpettine da passare nel pangrattato e cuocere al forno a 180° per circa 25 minuti.

Ultima ed ottima idea per mangiare bene dimagrendo e consumando cibi freschi è prepararvi delle buone insalate; possono essere depurative, con finocchi e mele, o sfiziose, con mango e spinaci, oppure ancora semplici, con del tacchino. Scegliete tra queste le ricette che vi attirano di più e mi raccomando: occhio alle calorie!

Ricette facili per aumentare la massa muscolare

30 Oct
Aumentare la massa muscolare

Il desiderio di aumentare la propria massa muscolare e di rendere il proprio corpo sempre più perfetto, può portare a privarsi di molti cibi gustosi, proprio perché si pensa, erroneamente, che siano solo i cibi più semplici a non farci ingrassare e ad aiutarci nel nostro intento.

Ma non è così; infatti, senza mai tralasciare l’allenamento fisico necessario per scolpire il nostro corpo, si può anche variare un po’ la dieta tenendo sempre sott’occhio la linea e la salute. Ovviamente devono essere sempre presenti carboidrati e proteine in grandi quantità, ma vediamo come.

Alcune ricette sfiziose e sane

Un piatto molto buono e facile da preparare è il pollo con arancia e spezie, da accompagnare con del riso in bianco; cuocetelo al forno, preriscaldato a 220°, con aglio, olio, rosmarino e pepe e versandoci del succo d’arancia su entrambi i lati durante la cottura.

In questo modo sarà morbido e succoso ed apporterà alla vostra dieta i componenti alimentari di cui avete bisogno. Se invece avete voglia di pesce, scegliete di mangiare un buon pesce spada, cotto alla griglia, accompagnandolo con dei fagiolini cotti al vapore ed arricchendo il tutto con delle nocciole e del sesamo tostati al forno; questo piatto è una vera delizia e può benissimo far parte della vostra dieta abituale, sempre se fate attenzione a non consumarlo troppo spesso.

Per combattere la voglia di dolce prima o dopo gli allenamenti e per togliervi qualche sfizio, potreste fare in casa dei ghiaccioli alla frutta e yogurt biologico oppure dei frullati abbinando i vostri frutti preferiti; se invece siete alla ricerca di una colazione che sia adatta al vostro allenamento e non ne annulli gli effetti, potete farvi delle buonissime crêpes di uova, latte e farina integrale da farcire con un leggero strato di marmellata. Non vi resta che tornare dalla palestra e passare un po’ di tempo in più ai fornelli.

 

Ricette facili per alleviare il sanguinamento

28 Oct
Alleviare il sanguinamento gengivale

Avere le gengive infiammate è molto fastidioso, soprattutto perché si trovano in una della parti più delicate e sensibili del nostro corpo. Infatti, avere qualsiasi problema in bocca, ci impedisce di svolgere bene alcune attività essenziali, come mangiare, bere e parlare. L’ideale sarebbe quindi prevenire qualsiasi problema che abbia a che fare con la bocca.

Per evitare l’arrossamento gengivale, spesso accompagnato da sanguinamento, bisogna spazzolare bene i denti dopo ogni pasto, ma mai in modo aggressivo, e usare un buon collutorio così da evitare accumuli di placca e tartaro che sono le cause principali dei disturbi gengivali. Questi possono essere causati anche dall’utilizzo di alcuni farmaci, dal fumo, dalle variazioni ormonali che si verificano in gravidanza, dal diabete oppure ancora da problemi cardiovascolari. Per alleviare il disturbo e provare varie soluzioni, ci sono alcune ricette e semplici soluzioni facili da applicare e dai risultati eccezionali.

 

Come alleviare il sanguinamento gengivale

 

Dai rimedi più classici ed usati a quelli più originali ed innovativi, ognuno di quelli proposti a continuazione avranno un effetto benefico sui tuoi arrossamenti e sanguinamenti gengivali. Innanzitutto, puoi creare il tuo collutorio naturale mischiando acqua e sale e usandolo per disinfettare ed allontanare i batteri, oppure usare la curcuma unita a sale ed olio di senape per creare una pasta da massaggiare sulle gengive almeno due volte al giorno.

Se invece hai un orto ricco di piante o semplicemente sei abituato ad usarle per curarti, prendi delle foglie di menta, schiacciale e lasciale in infusione per fare così degli ottimi risciacqui quotidiani; oppure usa allo stesso modo anche il prezzemolo e il basilico. Affidati poi alle proprietà antibatteriche dell’aloe vera, da spalmare sulle gengive, sia che si tratti del gel, sia che si tratti della polpa estratta direttamente dalla sua foglia. Come puoi notare, è proprio nella natura che trovi la risposta ad ogni tua esigenza.

Fai brillare i tuoi capelli con una ricetta facile

26 Oct
Impacchi miracolosi

Sono vari i motivi per cui i nostri capelli cambiano aspetto e da forti e splendenti che erano diventano sfibrati e opachi; oltre alle cause atmosferiche, infatti, ci si mettono anche quelle più intime e personali, quali lo stress e la stanchezza.

In ogni caso però, è necessario aiutarli a rinforzarsi e a riacquistare un aspetto migliore, cosa che dà anche una certa energia al soggetto interessato, magari davvero stressato o spossato, ma almeno forte di un aspetto decoroso. Oltre a tenerli sempre puliti e ben pettinati, possiamo ricorrere ad alcune soluzioni facili da realizzare e a basso costo.

Assicurati di avere un po’ di tempo, dato che gli impacchi vanno lasciati agire, e di avere alcuni semplici ingredienti che vediamo di seguito.

Ricette facili per impacchi miracolosi

Sono ormai note le proprietà eccezionali di prodotti come il miele, ancora più sorprendente se mischiato con l’olio d’oliva e applicato sui capelli, soprattutto dopo la stagione estiva per rimediare ai danni fatti dal sole; non sono da meno le bucce di banana e avocado che, unite e frullate, danno vita ad un impacco perfetto per capelli secchi e poco nutriti. Se questo è il tuo caso, puoi anche ricorrere all’uovo, facendo un impacco al mese e lasciandolo agire per almeno mezz’ora, il tempo giusto per ridare vitalità alla tua chioma.

Strano ma vero, se i vostri capelli sono ribelli e poco accesi, è consigliato spruzzare o applicare della birra, che grazie alle proprietà del frumento e del malto, ridarà loro il vigore di cui hanno bisogno. Se invece il problema è che sono grassi, applicate l’argilla che purifica, con l’aggiunta di un po’ di acqua di rose, oppure del limone spremuto che con energia renderà i capelli più secchi, almeno per un po’. In tutti questi casi è importante non esagerare con le dosi e con la frequenza delle applicazioni, così da non generare effetti indesiderati ed assicurarsi degli ottimi risultati.

 

Come costruire un futuro più verde per i nostri bambini

20 Oct
Costruire un futuro più verde per i nostri bambini

Un futuro più verde dove l’ambiente sia al centro delle nostri attenzioni è diventato obbligatorio al giorno d’oggi. Per contrastare gli effetti negativi delle attività umane, basta seguire alcune semplici indicazioni e ridurre in questo modo i livelli di inquinamento che contraddistinguono acqua, terra e aria.  Come sottolinea la vostra ragazza, le nuove generazioni avranno in eredità una Terra sempre più povera e malata se non proviamo ad attivarci subito.

Regole per un futuro più ecologico

Utilizzare i mezzi di trasporto pubblico anziché le singole automobili è sicuramente un’ottima maniera per diminuire i livelli di contaminazione dell’aria e ristabilire un equilibrio per quanto riguarda l’effetto serra. Se ad esempio volete andare a trovare le vostre ragazze nel loro lussuoso appartamento, potreste sfruttare il treno o l’autobus  e contribuire in modo significativo alla tutela dell’ambiente.

La vostra ragazza è una splendida accompagnatrice interessata alle tematiche di attualità e alle modalità attraverso cui è possibile salvaguardare il nostro ecosistema. Appassionata di arti, musica, sport , animali e benessere, questa donna di compagnia opterà volentieri per l’uso di veicoli ibridi o di natura elettrica, sicuramente meno inquinanti delle più classiche e tradizionali automobili. Una scelta tutta green destinata ad avere ottimi risultati per il futuro.

Anche quanto preparate un  bel pranzetto  o cenetta romantica per le vostre ragazze, magari a lume di candela e proponendo un vasto repertorio di piatti raffinati, dovete pensare che l’ambiente viene prima di tutto. Ed è per tale ragione che è bene eseguire in maniera  precisa e puntuale la raccolta differenziata. Vedrete che la vostra donna di compagnia apprezzerà i vostri sforzi volti a migliorare l’ambiente che ci circonda.

Insegnare ai nostri bambini a rispettare l’ambiente

Per educare i più piccoli a mantenere lo spazio in cui vivono pulito  e ordinato, gettando negli appositi contenitori scarti e rifiuti, si potrebbe utilizzare qualche gioco divertente o leggere delle favole interessanti a tema ambientale. In questo senso, le vostre ragazze sono ben liete di dare una mano e diffondere il senso civico e l’importanza delle tematiche legate all’inquinamento atmosferico.

Altra modalità attraverso cui far apprezzare ai nostri bambini il concetto di energia sarebbe quella di fare una bella pedalata, soprattutto per recarsi a scuola o in palestra.  Sana abitudine condivisa anche dalla vostra ragazza dal, la quale cerca di mantenersi allenata ricorrendo alla bici per spostarsi da un punto all’altro della città. Lasciandosi alle spalle così il traffico cittadino, le solite arrabbiature che avvengono mentre si guida e riducendo le sostanze inquinanti presenti nell’aria.

Anche gli sprechi d’acqua andrebbero evitati, dato che il suo consumo sconsiderato può provocare a lungo termine la sua effettiva scomparsa. Le vostre ragazze , quando si fanno un bagno rigenerante, per pulire via lo sporco dalla propria pelle e ammorbidire i loro splendidi capelli, sono solite tenere sotto controllo la quantità d’acqua usata. Per i più piccoli, è auspicabile fare una bella riflessione in materia ambientale sia per quanto riguarda la doccia che per il lavaggio quotidiano dei dentini.